vanish

Vanish

2020

FOTOLIBRO

Stampa lambda su carta Kodak Metal

Cm 30×17,05

Per una politica del riuso di ritagli di scarto di cachemire di un’azienda tessile.

Il riuso digitale di un ritaglio di cachemire con fili d’argento prende la forma di un’isola/atollo rimandando al problema del lento ma inesorabile innalzamento dei mari.

Riflettendo sulla reale scomparsa di alcune isole e atolli, abitati e non, che sono stati letteralmente risucchiati dalle acque del mare sancendo l’inizio di una nuova emergenza, ci si trova di fronte ad una serie di immagini digitali in cui la forma di un atollo immaginario va a degenerarsi fino ad inabissarsi nel blu del mare e scomparire (i fondi blu sono still da video tratti da riprese subacquee).

La trama del tessuto scannerizzato rimanda ad una sorta di conformazione terrestre che, impreziosita dai fili d’argento, vuole far riflettere con più leggerezza su uno dei tanti possibili processi di trasformazione del pianeta come “forse” inevitabili nella storia dell’evoluzione terrestre. Infine il titolo VANISH vuole anche spostare l’attenzione sul senso dell’esistenza, della sua precarietà e transitorietà.

 

“VANISH”

2020
Book
Lambda print on Kodak Metal paper
Cm 30×17.05

The digital reuse of a cashmere cutout with silver threads takes the form of an island/atoll, referring to the problem of slow but inexorable rise of the seas.

Reflecting on the real disappearance of some islands and atolls, inhabited and not, which have literally been sucked out of the waters of the sea by the beginning of a new emergency, we are faced with a series of digital images in which the shape of an imaginary atoll degenerates until it sinks into the blue of the sea and disappears (the blue backgrounds are still from videos taken from underwater footage).
The texture of the scanned fabric refers to a sort of Earth conformation that, embellished with silver threads, wants to make us reflect more lightly on one of the many possible processes of transformation of the planet as “perhaps” inevitable in the history of Earth’s evolution. Finally, the vanish title also wants to shift the focus to the sense of existence, its precariousness and transience.

 

fffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffff

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *